Programma
Ricerca e Sviluppo Interna CSI
Data inizio
Data fine
Tipologia
R&S CSI
Temi
Cultura

Il progetto ha approfondito le tecniche e i modelli di digital marketing e service design, con l’obiettivo di estendere l’offerta di servizi web turistici e culturali del CSI Piemonte.

Il modello di progettazione dei servizi basato sull’approccio esperienziale prevede che un servizio sia progettato in modo da accompagnare l'utente prima, durante e dopo la sua esperienza, grazie a un innovativo design multi-device e “post-screen” (termine con cui vengono definite, ad esempio, nel contesto anglosassone, interazione e architettura dell’informazione che attraversano mondo digitale e mondo reale).

L'esperienza, che può essere di varia natura e su temi diversi, deve essere mappata in tutti i punti di contatto tra utente e fornitore del servizio, i cosiddetti touchpoint, attraversando tutta l'interazione, off line e on line.

L'ambito turistico-culturale si presta particolarmente allo sviluppo e alla mappatura di questo modello attraverso touchpoint come i portali, le app, gli uffici turistici, i cartelli e gli infopoint, fino alle pagine social.

È stato realizzato un modello metodologico ed è stato sperimentato in un caso concreto: Piemonte Outdoor. In particolare è stato progettato e realizzato un caso d'uso di servizio al turista che prevede interazioni nelle tre fasi dell’esperienza utente (prima, durante e dopo) e che sfrutta a tal fine le tecnologie mobile.

Opportunità

Evoluzione e trasformazione del modello di servizi web sulla cultura e sul turismo offerti ai clienti, in particolare Regione Piemonte e Città di Torino. Alcuni portali esistenti – come Piemonte Outdoor, Piemonte Italia e Inpiemonteintorino - potrebbero beneficiare dell’adozione della metodologia del service design.

Per il Consorzio, l’attività svolta potrà portare a:

  • acquisire un nuovo ruolo nell’ambito, finora inesplorato, del digital marketing (ipotesi dal 2018)
  • ampliare l’offerta (ipotesi dal 2018)
  • migliorare la progettazione dei servizi web (dal 2017 per il service design).

Per gli enti consorziati, i benefici saranno:

  • un ritorno economico sul territorio a partire dalle strutture ricettive fino alla fruizione dell’offerta culturale
  • un risparmio grazie alla rimodulazione della spesa in campagne marketing.
Risultati

Sono stati approfonditi modelli e tecniche per l’implementazione di attività di digital marketing e sono stati analizzati alcuni case study nazionali e internazionali. Insieme a Regione Piemonte, Direzione Promozione della Cultura, del Turismo e dello Sport, si è individuato un caso specifico per una prima implementazione: il Salone Internazionale del Libro di Torino 2017.

Documenti prodotti:

  • Approfondimento e benchmark: «Metodi e best practice del Digital Marketing» (CELI/H-FARM, novembre 2016)
  • Analisi dei case study: «Data driven ADV case studies» (CELI/H-FARM, novembre 2016)
  • Individuazione modello: «Il ruolo del Digital Marketing» (CELI/H-FARM, novembre 2016)

È stato approfondito il modello del Service design e le relative tecniche di progettazione. Sono stati individuati alcuni casi di successo attinenti soprattutto il mondo della PA e del turismo.

Documenti prodotti:

  • «Service Design - Servizi web innovativi per l’ambito turistico culturale» (CSI-Piemonte, dicembre 2016)